In mattinata una visita guidata al Porto di Brindisi. Segue un incontro con il Presidente dell’Autorità Portuale e una conferenza stampa con il Presidente della Provincia Michele Errico e altre autorità bindisine.

Domani, sabato 15 novembre, alle ore 12.00, nel Salone di rappresentanza della Provincia, avrà luogo una conferenza stampa per illustrare le finalità della missione che una delegazione economco-istituzionale della Bulgaria sta effettuando in provincia di Brindisi. saranno presenti il Presidente della Provincia Michele Errico, il Sindaco del Comune capoluogo Domenico Mennitti, il Presidente dell’Autorità Portuale Giuseppe Giurgola, l’Assessore provinciale alle Politiche Comunitarie Lorenzo Cirasino, il Vice presidente della Camera di Commercio Alfredo Malcarne e i rappresentanti istituzionali delle Amministrazioni Comunali aderenti al PIT 7. la delegazione bulgara, invece, è composta dal vice Ministro dei Trasporti Daniela Nikiforova, dal Capo ufficio economico-commerciale dell’Ambasciata bulgara in Italia Boiko Kadrinov, dal Direttore esecutivo del porto di Varna Danail Papazov, dal Direttore esecutivo del porto di Bourgas Argir Boyadziev, dal Direttore generale della “Bulgarian Ports Infrastructure Company” Petar Seferov e dal Direttore esecutivo Nataliya Hristova, dal Sindaco del Comune di Oryahovo Georgi Penkov e dal Segretario generale Petya Rusinova, dal vice presidente dei “Fondi strutturali Bulgaria e Programmi UE” Cleofe Guardigli, dal direttore esecutivo della “Free Zone Bourgas” Vasily Skripka, dal segretario generale della Camera di Commercio italiana in Bulgaria Tiziana Carlino e dal funzionario Tchavdar Gortchev. Il tutto, avviene nell’ambito del Progetto “The Near East” dell’Ufficio unico del PIT 7 – Provincia di Brindisi (finanziato con fondi europei POR Puglia 2000-2006 – misura 6.2). Il programma prevede alle ore 9.30 una visita guidata del porto di Brindisi a cui seguirà un incontro con il Presidente dell’Autorità Portuale Giuseppe Giurgola e con i rappresentanti delle più importanti imprese portuali brindisine. Seguirà nel pomeriggio un incontro con imprese brindisine dei settori della logistica e dei trasporti. Domenica 16 novembre, infine, la delegazione visiterà alcuni comuni aderenti al PIT 7. Le intese che si prospettano tra le portualità di Brindisi, Varna e Bourgas appaiono strategiche in previsione della realizzazione del Corridoio 8 e, più in generale, dei programmi trasfrontalieri, di cui rappresentano i terminali per intercettare i traffici commerciali dei Balcani. Ed a ciò va aggiunto che negli incontri “business 2 business” svoltisi durante la visita della delegazione brindisina a Sofia è emersa con chiarezza la possibilità di creare delle importanti sinergie commerciali proprio nei settori dei trasporti e della logistica. Intese che in questa occasione potranno essere perfezionate a totale beneficio dell’economia portuale brindisina. Brindisi, 14 novembre 2008